Forum di cartomanzia
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Dom Feb 18, 2018 2:55 pm

Il prototipo delle Lenormand è un gioco da tavolo tedesco della fine 1700.
Sulle 36 carte illustrate con i simboli che conosciamo, erano riportati in alto sia i semi tedeschi che  quelli francesi. Questo perchè, secondo le istruzioni, oltre che per giocare al gioco da tavolo che ulizzava solo le immagini, si potevano utilizzare le carte per i giochi di carte come lo skat, ignorando le figure e dando valore solo ai semi quindi alla parte in alto delle carte.
Questo spiega anche perchè nei semi manchino i valori dal 2 al 5. Considerati valori bassi che rallentano la velocità di gioco e la rigiocabilità delle partite.
Inoltre, in alcuni mazzi atipici Lenormand, o da essi derivati, le associazioni immagine-seme non sono quelle classiche.
Penso che sia quindi normale che non ci sia una correlazione divinatoria fra immagine e carta da gioco e venga spontaneo dare valore solo alla figura disegnata. Da neofita mi concentro solo  su questa.
In base alla vostra esperienza, qualcuno da valore anche al colore e/o al seme o coppie di semi preponderanti in una stesa?
Grazie
Torna in alto Andare in basso
annika
Admin
avatar

Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Dom Feb 18, 2018 3:04 pm

Anche io mi concentro solo sull’immagine. I simboli delle carte francesi, da quanto ne so, vengono utilizzati da alcuni cartomanti per individuare le persone.
Quindi, secondo loro, rappresenterebbero persone tutte le carte che hanno una carta di corte nel riquadro.
Personalmente ho fatto vari tentativi e sono arrivata alla conclusione che per me era meglio non tenere conto affatto di semi e numeri e guardare solo la figura, considerando ad esempio persone le carte che rappresentano esseri viventi, quindi serpente, cicogna, orso ecc.
Torna in alto Andare in basso
http://cuorifiori.forumattivo.it
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Dom Feb 18, 2018 3:58 pm

Grazie Annika.
A rafforzare le tue considerazione mi viene da pensare anche che quando queste carte vennero commercializzate esclusivamente per la divinazione, persero il seme tedesco e quello francese venne collocato in alto al centro, probabilmente per rafforzare il legame con madame Lenormand, il cui nome era stato legato al mazzo come strategia commerciale.
Inoltre, nel mazzo progenitore a 2 semi franco-tedeschi, probabilmente la scelta d'inserire i semi francesi era dovuta al fatto che il gioco era spiegato in diverse lingue fra cui il francese.
Infine, in molti mazzi atipici una delle prime cose che cambia sono proprio i semi che vengono sostituiti per esempio da sigilli magici (tra fine 1800 e primi del 1900).
Sulle persone la penso come te. Appena riesco ti spiego anche il motivo magari nella sezione del sondaggio vista l'importanza dell'argomento.
Grazie ancora Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mar Feb 20, 2018 12:07 pm

Mizar ha scritto:
Grazie Annika.
A rafforzare le tue considerazione mi viene da pensare anche che quando queste carte vennero commercializzate esclusivamente per la divinazione, persero il seme tedesco e quello francese venne collocato in alto al centro, probabilmente per rafforzare il legame con madame Lenormand, il cui nome era stato legato al mazzo come strategia commerciale.
Inoltre, nel mazzo progenitore a 2 semi franco-tedeschi, probabilmente la scelta d'inserire i semi francesi era dovuta al fatto che il gioco era spiegato in diverse lingue fra cui il francese.
Infine, in molti mazzi atipici una delle prime cose che cambia sono proprio i semi che vengono sostituiti per esempio da sigilli magici (tra fine 1800 e primi del 1900).
Sulle persone la penso come te. Appena riesco ti spiego anche il motivo magari nella sezione del sondaggio vista l'importanza dell'argomento.
Grazie ancora Very Happy

Ad esempio in ''L'Oracolo della strega'' compaiono proprio questi simboli magici, riconducibili alla magia salomonica, ..per lo meno , così ho sentito.
Cosa si intende per ''magia salomonica''? So che si fa riferimento al testo ''La clavicola di re Salomone'', un libro di magia ...sai dirmi qualcosa in più Mizar ?
Torna in alto Andare in basso
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mar Feb 20, 2018 2:58 pm

Ciao Tim39 Very Happy
la clavicola di Salomone è un insieme di testi magici che riporta, tra gli altri, una serie di talismani, con annessi sigilli, per lo più relativi ai sette pianeti tradizionali. I talismani entravano nelle operazioni magiche che secondo il libro erano state svolte da re Salomone.
I sigilli su alcuni mazzi di carte Lenormand però sembrano essere creazioni originali degli artisti a cui era stato commissionato il mazzo. In alcuni di questi s'intravedono segni astrologici e alchemici altri sembrano arabeschi orientali, altri ancora sembrano ispirati agli alfabeti magici in voga presso varie logge o circoli occultistici tra il 1800 primi decenni del 1900. Alcuni elementi dei sigilli poi appaiono anche sulla confezione del mazzo come decorazione.
Molto probabilmente in realtà si tratta di scelte di marketing per rendere più magico il mazzo e quindi vendibile magari paragonando le carte a talismani o a una sorta di vere carte magiche di madame Lenormand.
Se consideri che furono immessi sul mercato a ridosso del cambio di secolo, quindi in un periodo d'incertezza per il futuro, il ragionamento torna. Inoltre, dai "ruggenti anni venti" del '900 non sembrano essere stati più prodotti.
Cmq tra i mazzi con sigilli o segni mistici secondo me l'Oracolo della straga ha quelli più belli Very Happy
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mar Feb 20, 2018 3:35 pm

Certo che, con tutti i soldi che fa pagare i suoi mazzi, la rebis potrebbe sprecarsi un po' di più sulla qualità del cartoncino. Ho qui un mazzo kipper pagato 18 euro, ripeto, 18 euro (e 0,30).

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mar Feb 20, 2018 6:16 pm

*Liquirizia* ha scritto:
Certo che, con tutti i soldi che fa pagare i suoi mazzi, la rebis potrebbe sprecarsi un po' di più sulla qualità del cartoncino. Ho qui un mazzo kipper pagato 18 euro, ripeto, 18 euro (e 0,30).

Liquirizia, ti riferisci al mazzo la sibilla del vero indovino? Sul giardino dei libri trovi i prodotti della Rebis sempre scontati al 15 %. Inoltre, in vari periodi mandano dei buoni anche per le spese di spedizione gratis. La Rebis periodicamente ristampa i mazzi ma non so dirti se migliorino la qualità delle carte
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mar Feb 20, 2018 6:16 pm

Sì esatto. A saperlo non lo avrei comprato nemmeno scontato lol! A mio parere sono carte proprio sgradevoli da maneggiare, non so come spiegare, è il tipo di cartoncino che non mi piace, ma probabilmente è una cosa soggettiva.

Però ho letto di altre persone che si sono lamentate del fatto che poi, usandole, le carte si sono rovinate ai bordi, cosa che avviene ovviamente ma non dovrebbe avvenire dopo pochi utilizzi.

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Mer Feb 21, 2018 10:25 am

*Liquirizia* ha scritto:
Sì esatto. A saperlo non lo avrei comprato nemmeno scontato lol! A mio parere sono carte proprio sgradevoli da maneggiare, non so come spiegare, è il tipo di cartoncino che non mi piace, ma probabilmente è una cosa soggettiva.

Però ho letto di altre persone che si sono lamentate del fatto che poi, usandole, le carte si sono rovinate ai bordi, cosa che avviene ovviamente ma non dovrebbe avvenire dopo pochi utilizzi.

Quelli della Rebis sono mazzi ideati per soli collezionisti che mai useranno le carte a livello pratico per fare consulti divinatori; la qualità del cartoncino è quella che è, certamente un ulteriore processo di plastificazione ne farebbe lievitare il prezzo ulteriormente...concordo con te sul fatto che 18 euri per un mazzo di carte con un semplice libricino allegato costituiscano in furto, ma ormai questo è l'andazzo della politica commerciale di tantissime aziende...da questo punto di vista la Rebis si fa pagare anche più delle altre ma per lo meno produce della roba veramente originale, introvabile altrove...
Torna in alto Andare in basso
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Gio Feb 22, 2018 2:59 pm

tim39 ha scritto:
*Liquirizia* ha scritto:
Sì esatto. A saperlo non lo avrei comprato nemmeno scontato lol! A mio parere sono carte proprio sgradevoli da maneggiare, non so come spiegare, è il tipo di cartoncino che non mi piace, ma probabilmente è una cosa soggettiva.

Però ho letto di altre persone che si sono lamentate del fatto che poi, usandole, le carte si sono rovinate ai bordi, cosa che avviene ovviamente ma non dovrebbe avvenire dopo pochi utilizzi.

Quelli della Rebis sono mazzi ideati per soli collezionisti che mai useranno le carte a livello pratico per fare consulti divinatori; la qualità del cartoncino è quella che è, certamente un ulteriore processo di plastificazione ne farebbe lievitare il prezzo  ulteriormente...concordo con te sul fatto che 18 euri per un mazzo di carte con un semplice libricino allegato costituiscano in furto, ma ormai questo è l'andazzo della politica commerciale di tantissime aziende...da questo punto di vista la Rebis si fa pagare anche più delle altre ma per lo meno produce della roba veramente originale, introvabile altrove...

Concordo con te Tim, anche se alcune persone usano le carte della Rebis anche per la pratica con "garbo" ma penso siano pochi o che le usino in maniera saltuaria. Trovo cmq anche importante il "feeling" a livello tattile come diceva Liquirizia.
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   Gio Feb 22, 2018 3:57 pm

Sicuramente ci saranno persone che li acquistano solo per collezione, ma tanti
altri, come me, anche per usarli.

A mio parere alla casa editrice non dovrebbe interessare come verrà utilizzato l'articolo, bensì di offrire una qualità proporzionata a quel prezzo.

Poi sono d'accordo che se lo compri per tenerlo nel cassetto, poco ti interessa che sia di buon materiale.




_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi   

Torna in alto Andare in basso
 
Lenormand e carte da gioco a semi francesi e tedeschi
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Le tre carte in amore
» Stesa a 4 carte per tarocchi
» CARTE TEMATICHE
» Carte-Medicina:42 PIPISTRELLO
» semi e stese

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Cartomanzia :: Carte Lenormand 1-
Vai verso: