Forum di cartomanzia
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Anche le Lenormand sviano il discorso?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Gio Set 20, 2018 7:18 pm

Mi è capitato un piccolo "incidente" con questo mazzo, che come sapete uso molto molto di rado.

Questa mattina la persona alla quale avevo fatto un consulto per il lavoro (che si trova in sezione sibille) mi ha dato riscontro positivo, nel senso che è riuscita a rimediare un contatto ma deve ancora attivarsi quindi non si sa se la cosa va in porto.

Faccio questa premessa in quanto poi mi ha chiesto se un uomo l'avrebbe contattata, io per cambiare un po' ho pescato tre Lenny e queste mi han detto

Bambino + Ancora + Giglio



Ora, io ho avuto una specie di flash. Posto che non vedo carte di contatto, e che ho una reminiscenza del significato di "lavoro" per l'Ancora, Bambino + Ancora mi hanno fatto pensare alla ripresa lavorativa della consultante.

Senza contare poi che il Giglio, che significa anche "vecchio", si ricollegherebbe al fatto che lei, se ottenesse il lavoro dal contatto che le è stato dato, riprenderebbe a fare un lavoro che faceva tanti anni fa.

In sostanza io vedo che le Lenny hanno parlato di questo e non hanno risposto alla domanda - probabilmente perché il tizio non si farà vivo.

Vorrei farvi tre domande:

1) Vi è mai capitato che anche le Lenormand vi parlassero di altro? E se non vi è mai capitato, ritenete che sia possibile? Io di mio penso, se lo fa la Vera Sibilla, potrebbero farlo anche le Lenny, perché sono pur sempre sibille anche loro. Però volevo sentire anche la vostra.

2) Mi spiegate il perché all'Ancora viene attribuito il significato di lavoro se lo sapete? Non riesco a fare il collegamento, perché non è detto che un lavoro sia fisso o stabile, o dia stabilità e sicurezza, soprattutto oggi giorno.

3) Restando fedeli alla domanda originale, come leggereste?

Spero mi diate qualche parere scratch

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
8Spade

avatar

Data d'iscrizione : 17.08.18

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Gio Set 20, 2018 9:10 pm

Ciao Liquirizia

concordo pienamente la tua lettura della stesa. Sono uscite carte molto chiare e pulite. Il giglio lo si può vedere anche come "evento felice" e va a confermare le due carte precedenti.

Per quanto riguarda le tue domande, sinceramente non mi sono mai posto il problema dell'ancora, anche perché le carte Lenormand furono create e inventate dopo la morte di Madame Lenormand. Penso che anche i significati siano del tutto arbitrari e abbiano semplicemente abbinato un immagine evocativa. Comunque personalmente l'ancora mi fa pensare anche al marinaio, il duro lavoro dei marinai del epoca, alla stabilità che l'ancora conferisce alla nave nella tempesta.

Inoltre (le poche volte che capita), io uso le Lenormand solo con metodi a posizione stretta e mai con metodi liberi; pertanto non mi è mai capitato che sviassero il discorso al contrario che con i tarocchi.

Mi domando una cosa, non è che sia più probabile un interferenza. Soprattutto se faccio le carte ad altri, capita che le carte rispondano ad altro; alla preoccupazione del momento o ad un evento che ritengono più importante, etc..
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 8:56 am

8Spade ha scritto:
Comunque personalmente l'ancora mi fa pensare anche al marinaio, il duro lavoro dei marinai del epoca

Ottima associazione, grazie, condivido!

8Spade ha scritto:
non mi è mai capitato che sviassero il discorso al contrario che con i tarocchi.

A me con i Tarocchi non è mai capitato che parlassero d'altro, o non me ne sono mai accorta Very Happy

8Spade ha scritto:

Soprattutto se faccio le carte ad altri, capita che le carte rispondano ad altro; alla preoccupazione del momento o ad un evento che ritengono più importante, etc..

Sì sì questo con la vera sibilla mi capita molto spesso, è che le Lenormand le uso talmente poco che questa cosa non era mai successa.

Si vede che hanno voluto annunciare un evento più imminente. Certo, lo saprò con sicurezza solo se avrò riscontro ...

Grazie 8!

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
annika
Admin
avatar

Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 10:31 am

Ciao Liq,

sai che io non sono affatto convinta che le carte parlino di altro, quindi nemmeno le Lennie.
All'Ancora viene attribuito il significato di lavoro perché il lavoro ti dà stabilità, è un punto fermo nella vita delle persone e spesso ti tiene ancorato ad un luogo. Non che il lavoro piaccia ma tutti sappiamo che è necessario.
Questa è la spiegazione ufficiale.
Che poi ricordi anche il lavoro dei marinai è vero ed è sensato.


Torniamo alla lettura . Non il Giglio come cose vecchie, per cui a queste carte avrei dato una lettura diversa:

Bambino + Ancora + Giglio

Per me è un nuovo lavoro o un lavoretto piccolo (magari poche ore al giorno o alla settimana) che porta un po' di serenità.
Quindi il contatto nello specifico non lo vedo neanch'io ma per me le carte dicono che non importa, che sia quello che il consultante spera o un altro lavoro, ci sarà qualcosa dal punto di vista professionale.
Torna in alto Andare in basso
http://cuorifiori.forumattivo.it
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 10:58 am

Ciao annika, grazie mille!

annika ha scritto:

Per me è un nuovo lavoro o un lavoretto piccolo (magari poche ore al giorno o alla settimana)

Bravissima, si tratterebbe proprio di un part-time!

Ma perché il no il Giglio come aggettivo "vecchio"?

Tra l'altro io ho la carta del Re di Picche con i capelli e il barbone bianco, sembra proprio anziano.

Ho copiato nei miei appunti

" Il Re di Picche associato alla figura del giglio ci parla di un uomo virtuoso, che si contrappone alla donna della carta del Serpente (Regina di Fiori), che invece è abbastanza scandalosa. Si tratta di una persona con esperienza, con i capelli grigi o il viso maturo, vissuto. "

Come forse avevo detto da qualche parte le persone le leggo solo negli animali, quindi non penso che il Giglio rappresenti un uomo. Però le qualità associate alla virtù, alla nobiltà d'animo e di casato (il giglio è stato usato da sempre come simbolo per stemmi di nobili e condottieri), alla maturità ed esperienza le attribuisco a questa carta.

Quindi è una carta che mi parla anche di maturità ed esperienza.

Ancora + Giglio: lavoro nel quale si ha esperienza.

annika ha scritto:

All'Ancora viene attribuito il significato di lavoro perché il lavoro ti dà stabilità, è un punto fermo nella vita delle persone e spesso ti tiene ancorato ad un luogo. Non che il lavoro piaccia ma tutti sappiamo che è necessario.

Qualcosa che ti tiene ancorato, legato, dal quale dipendi - per vivere, che sei obbligato a fare dunque.

Per me però quello del lavoro di braccia del marinaio è un ragionamento un po' più immediato ... Mi ricollego bene anche alla carta del Lavoro delle Kipper, dove si vede il tipo che vanga.


_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 12:28 pm

secondo me tutti i mazzi di carte dicono quello che vogliono anche se nel 90% quello che dicono è centrato  sulla domanda. Penso che in generale la maggior o minor coerenza della stesa con la domanda, sia dovuta a come viene formulata e intesa la domanda e dall'intensità della cosa su cui chiede, cioè quanto veramente c'interessa ciò che chiediamo.
Di solito quando si stende tutto il mazzo, si lasciano proprio parlare liberamente le carte. E' quello che s'intendeva in certi vecchi testi con il fare l'oroscopo con le carte. E' qualcosa che mi affascina molto ma che in realtà richiede esperienza per essere praticato. Cmq si può fare anche con piccole stese come nei giochi per la settimana o il giorno o nel caso di domande generiche.
Ancora e lavoro perché l'ancora fissa e da stabilità. Infatti, secondo alcuni indica il lavoro fisso o il lavoro fisso dipendente, impiegatizio, che da stabilità economica.
Per altri è la Luna la carta del lavoro. Qui è il lavoro che è visto come l'attività di sbarcare il lunario, quindi un lavoro che può essere saltuario, soggetto a cambiamenti e instabilità.
Mi è anche capitato di leggere l'associazione della volpe con il lavoro. Qui è un lavoro da libero professionista o che richiede comunque iniziativa, ingegno ma anche astuzia, abilità per esempio il commerciante o il manager. Qualcuno che va a caccia del cliente che sa vendere il suo prodotto con arte e abilità.
Per l'interpretazione delle tre carte le interpreto in maniera simile ad Annika.
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 1:47 pm

Mizar ha scritto:
secondo me tutti i mazzi di carte dicono quello che vogliono anche se nel 90% quello che dicono è centrato  sulla domanda.

Sono d'accordo, anche se ripeto, con i Tarocchi ancora non mi sono accorta che sia successa questa cosa.

Mizar ha scritto:

Di solito quando si stende tutto il mazzo, si lasciano proprio parlare liberamente le carte. E' quello che s'intendeva in certi vecchi testi con il fare l'oroscopo con le carte. E' qualcosa che mi affascina molto ma che in realtà richiede esperienza per essere praticato. Cmq si può fare anche con piccole stese come nei giochi per la settimana o il giorno o nel caso di domande generiche.

Io non sono in grado di leggere stese molto complesse, però con la vera sibilla, siccome sono più in confidenza, mi capita di tirare giù cinque o sette carte senza chiedere niente, tanto se capisco capisco se no pazienza. Spesso capisco, ma questo chiaramente perché conosco bene il mio contesto, sarebbe più difficile leggere per qualcun altro. Però sì a volte è difficile anche per me stessa Embarassed

La Luna come lavoro svolto per sbarcare il lunario non lo sapevo, è carino  Laughing  Anche perché la luna è mutevole, quindi come dicevi un lavoro che può essere soggetto a cambiamenti.

Sulla Volpe l'ho sempre letta anche io come carta legata al lavoro ma non lo trovo appropriato. Intanto vedo meglio l'Orso come lavoratore autonomo, imprenditore. Poi l'abilità e la furbizia della Volpe per me pendono verso l'illegalità (la volpe ruba), quindi al massimo le collocherei nell'ambito di un lavoro non in regola o un lavoro disonesto.

Però secondo me questi sono attributi e specifiche dell'ambito lavorativo che avrebbero bisogno di essere affiancate ad una carta d'ambito che li comprenda tutti. Per esempio, mettiamo il caso che io decida arbitrariamente che la carta d'ambito per il lavoro sia l'Ancora:

Ancora + Orso mi darebbe il lavoro in proprio (Orso come boss, capo).

Ancora + Luna sarebbe il lavoro per sbarcare il lunario.

Ancora + Volpe parlerebbe di un ladro che lo fa di mestiere (in senso più ampio, ruba per vivere).

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
annika
Admin
avatar

Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 2:19 pm

Io attribuisco le cose vecchie all'orso. L'orso rappresenta anche la nonna, o il nonno.

Non sono solo io, e intendiamoci... e non metto neanche in discussione i tuoi appunti ma potrei portartene tanti altri che non dicono questo.


Per me il Giglio è la carta della bellezza, dell'eleganza, dell'armonia e del sesso.
Torna in alto Andare in basso
http://cuorifiori.forumattivo.it
Mizar

avatar

Data d'iscrizione : 07.02.18

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 2:38 pm

*Liquirizia* ha scritto:



Mizar ha scritto:

Io non sono in grado di leggere stese molto complesse, però con la vera sibilla, siccome sono più in confidenza, mi capita di tirare giù cinque o sette carte senza chiedere niente, tanto se capisco capisco se no pazienza. Spesso capisco, ma questo chiaramente perché conosco bene il mio contesto, sarebbe più difficile leggere per qualcun altro. Però sì a volte è difficile anche per me stessa Embarassed

E' vero che è difficile però secondo me è un buon esercizio.  Sulla vera sibilla mi incuriosiva tantissimo il GT con tutto il mazzo ne parla solo la Proversa ma chissà se pubblicherà il secondo libro dedicato a combinazioni e stese.
Cmq in questo tipo di stese hanno un gran valore  le carte tematiche per orientarsi nella lettura. Se fai una lettura con poche carte allora devi prendere in considerazione anche carte tematiche secondarie o alternative. Es in un GT con vera sibilla la consultante sarà sempre l'amatrice e da lì parti a leggere mentre in una stesa a 5, 7 o più se non esce l'amatrice devi considerare la consultante come un'altra figura personaggio femminile in alternativa all'amatrice, cosa non immediata.


La Luna come lavoro svolto per sbarcare il lunario non lo sapevo, è carino  Laughing  Anche perché la luna è mutevole, quindi come dicevi un lavoro che può essere soggetto a cambiamenti.


Però secondo me questi sono attributi e specifiche dell'ambito lavorativo che avrebbero bisogno di essere affiancate ad una carta d'ambito che li comprenda tutti. Per esempio, mettiamo il caso che io decida arbitrariamente che la carta d'ambito per il lavoro sia l'Ancora:

Ancora + Orso mi darebbe il lavoro in proprio (Orso come boss, capo).

Ancora + Luna sarebbe il lavoro per sbarcare il lunario.

Ancora + Volpe parlerebbe di un ladro che lo fa di mestiere (in senso più ampio, ruba per vivere)

Mi piace molto e lo trovo un ragionamento correttissimo, almeno secondo me, essendo qualificazioni del lavoro.
Insomma è la logica del sostantivo e dell'aggettivo qualificativo. Inoltre, rispecchia l'importanza che hanno le combinazioni in tutti quei mazzi formati da un numero non elevato di carte e che si leggono al dritto, qnd con significato fisso, come le lenormand e le zigane.
Grazie Very Happy


Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 2:47 pm

Sull'Orso come nonno/a io sono d'accordo, però l'Orso per me incarnerebbe una persona che ha esperienza sulle spalle, laddove il Giglio esprimerebbe la qualità.

I miei appunti sono cose che ho copiato facendo delle ricerche sui significati dei vari simboli, non sono sempre copiati da siti che spiegano le Lenormand nello specifico. Questo perché fino ad ora ho sentito la necessità di integrare non trovando spiegazioni che mi convincessero completamente. Quindi non dico che siano validi in assoluto, però siccome trovo certi concetti sensati mi piace usarli.

Invece la bellezza la vedrei nel Bouquet. Nel Giglio eleganza ma più nel senso di portamento nobile, fierezza. E' una carta secondo me molto maschile. Ho letto che viene associata al sesso in quanto dovrebbe essere un fiore afrodisiaco, per ora non ho avuto modo di riscontrare Very Happy

Ho riscontrato invece il significato di armonia e pace.

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 3:03 pm

Mizar ha scritto:
secondo me è un buon esercizio.  Sulla vera sibilla mi incuriosiva tantissimo il GT con tutto il mazzo ne parla solo la Proversa ma chissà se pubblicherà il secondo libro dedicato a combinazioni e stese.

E' un ottimo esercizio ma ti assicuro che - parlo della vera e sempre di stese libere ma con poche carte, perché il GT con tutto il mazzo potrei spararmi  lol! - non è così scontato capire di che ambito stanno parlando, anche a dispetto di una maggioranza di semi.

Mizar ha scritto:

Cmq in questo tipo di stese hanno un gran valore  le carte tematiche per orientarsi nella lettura. Se fai una lettura con poche carte allora devi prendere in considerazione anche carte tematiche secondarie o alternative.

Sono d'accordissimo, ma anche qui non è scontato, e se uscisse Mercante + Amore, come fai a dire che si tratti di amore o di lavoro? Sarà una persona che ama molto il suo lavoro o fare affari o sarà il capo al lavoro con il quale qualcuno ha una relazione sentimentale in atto? Ci vuole sempre sensibilità e buon senso certo ma questo per dire che sembra facile ma non lo è...

Mizar ha scritto:

Es in un GT con vera sibilla la consultante sarà sempre l'amatrice e da lì parti a leggere mentre in una stesa a 5, 7 o più se non esce l'amatrice devi considerare la consultante come un'altra figura personaggio femminile in alternativa all'amatrice, cosa non immediata.

E anche qui mica è detto che la consultante sia l'Amatrice. Le carte possono dirti, ti faccio un esempio, che un uomo chiude con una donna sua amante e che poi comincia a corteggiare una ragazza. Ed escono

Signore - Morte  - Imeneo - Amatrice - Conversazione - Amore - Fanciulla

Però la consultante è una donna single, mettiamo anche un po' romantica e sognatrice. In questa stesa le stanno dicendo che un uomo chiuderà con una donna sua -di lui- amante e che questo uomo comincerà a corteggiarla.

L'Amatrice non esce come rivale (perché magari non è una rivale essendo che non la ostacola), ma si capisce in questa stesa che ci sono due donne. Come capire chi è chi si capisce dal fatto che la consultante non è in una relazione sentimentale e quindi non è, al momento, amatrice di nessuno.

Oppure ci sono casi in cui ci sono vari personaggi ma si tratta della stessa persona in momenti diversi.

Ti dico, veramente nella mia esperienza non ci sono regole, bisogna capire lì per lì.

Poi è anche difficile capire dove finisce una frase e ne comincia un'altra, per esempio in questa stringa

Signore - Morte  - Imeneo - Amatrice - Conversazione - Amore - Fanciulla

è così

Signore - Morte  - Imeneo - Amatrice: il signore chiude il rapporto con l'amatrice

Poi

Conversazione - Amore - Fanciulla: parla d'amore con la Fanciulla (la corteggia).

Non è sempre facile capire dove finisce una situazione e dove ne comincia un'altra, per meglio dire.

Per questo leggere un quadro col mazzo completo può diventare complesso.

Mizar ha scritto:

Insomma è la logica del sostantivo e dell'aggettivo qualificativo. Inoltre, rispecchia l'importanza che hanno le combinazioni in tutti quei mazzi formati da un numero non elevato di carte e che si leggono al dritto, qnd con significato fisso, come le lenormand e le zigane.
Grazie Very Happy

Secondo me bisogna fare così anche con la vera, io sono molto pignola con i significati e anche una sfumatura differente la metto in carte diverse, ho sempre bisogno della carta relativa all'evento per dire che proprio sia questo evento.

Grazie a te!

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
annika
Admin
avatar

Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 4:18 pm

Io il Giglio come sesso l'ho riscontrato più volte (in passato, è ovvio, ormai ho raggiunto la pace dei sensi Very Happy).

Come bellezza non vedo il Bouquet, che è una cosa simpatica, carina e gentile, ma non veramente bella, dal mio punto di vista.

Come dire, se dovessi riferire le due carte a una donna direi che la donna bella è la carta femminile + Giglio, mentre la donna che si cura (bella o brutta che sia) è la carta femminile + Bouquet.
Torna in alto Andare in basso
http://cuorifiori.forumattivo.it
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Ven Set 21, 2018 5:42 pm

annika ha scritto:
Io il Giglio come sesso l'ho riscontrato più volte (in passato, è ovvio, ormai ho raggiunto la pace dei sensi Very Happy).

lol! lol! lol!

Io qua invece divento vecia geek

Sì è vero il Bouquet fa riferimento piuttosto agli omaggi floreali, quindi a qualcosa di grazioso ma non di bello, fascinoso.

Forse nel senso di eleganza, fascino, bellezza anche intesa come armonia della figura, è più adatto il Giglio.

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
Alirose

avatar

Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Sab Set 22, 2018 7:52 am

Tanto per dire che il simbolismo delle Lenormand "suona" in modo diverso per ognuno, a seconda dell'immaginario personale, per me ad esempio funzia così:
il Giglio come sesso non riesco davvero a leggerlo, anzi è proprio il contrario, in quanto l'ho sempre associato alla purezza (sarà che ho sentito troppe volte in vita mia l'espressione "puro come un giglio" Very Happy). Non sono mai riuscita a vederci nemmeno il concetto di vecchio, semplicemente perchè le carte francesi sulle Lenormand non le considero e associare il fiore del giglio alla vecchiaia non ha senso per me. Quindi quoto significati blandi del tipo purezza, serenità, calma e via dicendo.
Il Bouquet lo vedo invece come qualcosa di positivo che ci arriva dall'esterno, cioè può essere un gesto gentile di cui siamo oggetto, un dono, una buona parola messa per noi o simili. Questo perchè, nel mio modo di vedere, il mazzo di fiori è un qualcosa che ti viene "offerto da qualcuno". Ho avuto diversi risconti di questo, perciò nella mia testa fila  Very Happy
Detto ciò, leggerei la stesina come annika, cioè un lavoretto (Bambina - piccolo, Ancora - lavoro) che porta un po' di serenità, oppure in alternativa un lavoretto tranquillo, in cui non ci si avvelena l'anima Wink
Torna in alto Andare in basso
*Liquirizia*

avatar

Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Sab Set 22, 2018 9:39 am

Ciao Ali,

ma sinceramente nemmeno io riesco proprio a vedere il sesso nel Giglio, però ho preso atto di questo significato in attesa di capire meglio, per il momento spiegandomelo col fatto che si tratti di un fiore afrodisiaco (così ho letto).

Per il Bouquet sono d'accordo con te, per me è una sorta di Omaggio di Preziosi della Vera Sibilla.

Alirose ha scritto:
leggerei la stesina come annika, cioè un lavoretto (Bambina - piccolo, Ancora - lavoro) che porta un po' di serenità, oppure in alternativa un lavoretto tranquillo, in cui non ci si avvelena l'anima Wink

Comunque ha molto senso anche così!

_________________
Indovinare è immaginare con esattezza.
Torna in alto Andare in basso
annika
Admin
avatar

Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Sab Set 22, 2018 11:56 am

Sì, il Bouquet è un complimento, un regalino, ma anche qualcosa di curato e artificiale (per quello la donna che si "tiene") perché i fiori in natura mica sono in mazzi come quello raffigurato.

Quindi è qualcosa di gradevole ma in cui c'è la mano dell'uomo.
Torna in alto Andare in basso
http://cuorifiori.forumattivo.it
8Spade

avatar

Data d'iscrizione : 17.08.18

MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   Dom Set 23, 2018 10:17 am

Se facciamo un confronto fra Bouquet e Giglio, il Bouquet lo vedo anche io come Annika qualcosa di curato e artificiale e personalmente lo carico con una nota un pò "negativa" sotto un certo punto di vista: un omaggio, un regalo per farsi perdonare, per nascondere qualcosa, un secondo fine da parte di chi lo dona.

Questo perché in effetti se si pensa al Bouquet della sposa con la sua antica funzione, oppure al dono del fidanzato dopo un litigio. Al contrario il Giglio è qualcosa di più naturale e puro (purezza dove non ci vedo niente di sesso, tuttavia accompagnato dalle carte giuste ci vedo al massimo il sesso maschile del futuro nascituro).

Sul svincolare il discorso, concordo con quando dice Mizar:

Mizar ha scritto:
secondo me tutti i mazzi di carte dicono quello che vogliono anche se nel 90% quello che dicono è centrato  sulla domanda. Penso che in generale la maggior o minor coerenza della stesa con la domanda, sia dovuta a come viene formulata e intesa la domanda e dall'intensità della cosa su cui chiede, cioè quanto veramente c'interessa ciò che chiediamo.

riflettendoci su scratch , mi sono accorto che lascio le domande molto aperte, dando la possibilità alle carte di raccontare e spaziare, il che non è sempre un male ma dovrò provare più con domande si e no.

Ps. L'interpretazione sull'orso mi piace proprio! ora me la segno! Smile
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Anche le Lenormand sviano il discorso?   

Torna in alto Andare in basso
 
Anche le Lenormand sviano il discorso?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» LA STESURA DEL PENSIERO CON LE SIBILLE LENORMAND
» Mazzo di Lenormand
» Sibille Lenormand:Metodo efficace
» LA PICCOLA LENORMAND 27 LETTERA
» Mazzo lenormand particolare!!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Cartomanzia :: Carte Lenormand 1-
Vai verso: